13
Set
09

Una Fattoria per il futuro parte 1 di 6

Per voi che c’avete una bella connessione solida è potete godervi i documetari della BBC sanamente sottotitolati in italiano …
(Grazie Anna per la segnalazione e Dario per il supporto alla sottotitolazione)

Le altre 5 puntate le trovate qui


10 Responses to “Una Fattoria per il futuro parte 1 di 6”


  1. 1 gabriella
    settembre 14, 2009 alle 10:25 am

    Grazie è Splendido, dove sono le altre cinque puntate? fremo per vederle!

  2. 3 mattia
    settembre 15, 2009 alle 10:49 am

    grazie per i video e la traduzione , ottimo
    saluti

  3. settembre 15, 2009 alle 4:31 pm

    L’attrezzo per tagliare il fieno l’ho usato…
    Non era tanto faticoso, il brutto è stato quando ho trovato il pezzo di rovo in mezzo al covone… inutile dire che non l’ho “visto”…

    Andrea scripsit.

  4. settembre 15, 2009 alle 7:01 pm

    Interessante sopratutto se si pensa che è della BBC, bravo bel lavoro.

  5. settembre 15, 2009 alle 8:51 pm

    Io non c’entro niente… mi sono limitato a passare l’informazione🙂

  6. 7 peppe
    settembre 23, 2009 alle 1:10 am

    ti seguo da quando, durante una ricerca su fonti di riscaldamento alternativo, m’imbattei sul tuo impianto a battiscopa autocostruito.
    Da allora non ho mai rinunciato a dare un’occhiatina agli innumerevoli aggiornamenti che fai e devo dire che questo blog ha dato e continua a dare, risposte concrete ai miei dubbi su alcune scelte di vita .
    Con questo video,hai dato la speranza di un futuro migliore.Voglio diventare “cialtrone doc” anch’io!!!
    Per quanto riguarda la teoria,il “sapere” è tutto melle mie mani; riguardo la pratica sono fermo all’autoproduzione di yogurt ,pane e da poco cosmesi (la ragazza ci sta!!), spesa, a km0,detersivi bio. Il resto (orto,api,biochar,compost ecc…) sarà tra poco a venire (un paio d’anni).
    Ti preannuncio l’alta possibilità, non prima di un’anno o due, che tu venga invitato a farti un giro in sicilia.
    Nel frattempo continuerò a spulciarti sperando di poterti ringraziare di persona.
    PeppArena

  7. 8 Salvatore
    settembre 23, 2009 alle 4:09 pm

    Molto interessante. Mi ha stupito la parte (mi pare nel video n.5) in cui Crawford sostiene che la rete di ife è capace di dislocare azoto da un punto all’altro del terreno, partendo dalla zona degli ontani napoletani (fissatori di N), che sono posti nelle parte alta della proprietà, verso le altre zone della proprietà dove non vi sono specie fissatrici ma produttive dal punto di vista alimentare. Non pensavo che le ife potessero dar luogo a scambi così estesi.

  8. settembre 24, 2009 alle 10:02 am

    Ciao Peppe,la sicilia è lontanuccia ma concertandosi adeguatamente con Iano probabilmente la cosa è più che fattibile!… nota a parte… il post sul riscaldamento a battiscopa credo che fosse di Ste http://www.vogliaditerra.com/riscaldamento/battiscopa.htm🙂
    Ma grazie di averlo ricordato (è sempre un po’ come se qualcuno mi scambiasse per Steve McQueen vedendomi per strada😀 )

    @salvatore – non ho dati certi sulla capacità effettiva di trasporto ma se pensi che un’ifa fungina può estendersi su una superficie doppia di un campo di calcio… con calma e gesso probabilmente è in grado di fare più o meno tutto!!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


L’ orto di carta

Diario di bordo ad aggiornamento casuale e saltuario di un cialtrone nell'orto... giocando con il fango, la permacultura, l'agricoltura sinergica in compagnia di William Cobbett, John Seymour, Fukuoka e Kropotkin.

Per Contattarmi:

Aggiornamenti via mail?

Parte della libreria di OrtodiCarta

Prese al volo e rilanciate

how to be free manifesto

Pastafarian Blog

Accessi dal 8 aprile 2008:

  • 714,550 hits
Add to Technorati Favorites

Troverò altri sistemi di finanziamento occulto…

Foto di Carta

spina

gorgogliatore

fermentatore

Altre foto

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: