09
Ott
09

Honest Scrap

honest-scrap

Senza farla tanto lunga… Andrea (via Equipaje) m’ha tirato in mezzo ad un meme.
Fortunatamente, tempo fa, mi feci spiegare in cosa consistesse.
Nella spiegazione si aggiungeva che: “non partecipare è da puzzoni snob, partecipare, da ultimo stadio dei social network“.
Quindi cerco di farla breve

Il giochino consiste nello scrivere 10 notizie inedite su di sè e nominare altri 10 che continuino il gioco…
Forzerò le regole…

1- Ho due sorelle
2- Ho una pupilla che non si restringe se colpita dalla luce a causa di un’incidente con una pallina da baseball
3- Ho una cicatrice sul dorso della mano sinistra provocata da una goccia di cera lacca perchè pacioccavo intorno a mio padre mentre sigillava i tappi delle bottiglie
4- So fare il miglior Long Island Ice Tea sulla piazza ma credo che sia una schifezza e preferisco il mint julep
5- Sto leggendo “Pigmeo” di Palahniuck (ogni pagina viene letta tre volte e, spesso, non capisco comunque nulla…)
copj13.asp
6- Non sono un catastrofista… no, questa ci tenevo a metterla!
7- Mangio le merendine confezionate (non sempre… se capita…)
8- Spesso mi impallo a giocare a Plants Vs Zombies
plants-vs-zombies-20090402114225619_640w
9- Non solo sono bello ed affascinante ma anche molto modesto
10- Sto progettando un orto in cui “naturalizzare” un centinaio di piante andine…

La lista di quelli da tirare in mezzo… non abbiatemene: nessuno…
In compenso tutti quelli che passano di qui e vogliono partecipare lo possono fare nei commenti, se hanno un blog lo aggiungo qui sotto.

(Siamo tutti in attesa dei 10 punti di SB…)

Annunci

19 Responses to “Honest Scrap”


  1. 1 Luca
    ottobre 9, 2009 alle 5:09 pm

    Quella di Palahniuck non me l’aspettavo: ormai è una lettura da aperitivo.
    “oggi vado a vedere Twilight, poi domani finisco l’ultimo di Palahniuck…”

  2. ottobre 9, 2009 alle 7:53 pm

    Lo so… ma li ho letti tutti e come pausa dopo roba così ci sta anche… in compenso non ho idea di cosa sia Twilight e gli aperitivi ero io a prepararli (sono pur sempre un ex barman!) 😀 😀

  3. 3 GioGio
    ottobre 10, 2009 alle 8:01 am

    Lo voglio anche io l’orto da imperatore Incas!

    PS: Twilight è un film tratto da un libro che ha ri-rinnovato i vampiri.

  4. ottobre 10, 2009 alle 10:02 am

    Grazie per avermici fatto pensare… S e B sono anche le mie iniziali!!!

  5. ottobre 10, 2009 alle 10:41 am

    cacchio è vero! Mi sorella ha le stesse iniziali di SB!! Fortunatamente (?) lei non corre nei boschi cosparsa di fango… 🙂

  6. ottobre 10, 2009 alle 3:44 pm

    Nessuno raccoglie l’invito… possibile che Nicola abbia l’unico pubblico al mondo scevro da manie di protagonismo?
    Fra l’altro, dove conti di trovarle le piante sudamericane? Nel testo sul raccolto perduto degli incas avevo visto qualcosa d’interessante, ma non saprei dove sbattere la testa per cercarle…

    Andrea scripsit.

    • ottobre 11, 2009 alle 10:42 pm

      In realtà è un falso problema quello dell piante sudamericane 🙂
      Pensaci un’attimo… quante piante di origine amerinda coltivio nel tuo orto?
      Io, già adesso, almeno il 50% !!
      Per cose più specifiche contavo di lavorarmi a i fianchi gli “oriental market” di Torino e la comunità Peruviana 🙂

  7. 9 medo
    ottobre 11, 2009 alle 3:23 pm

    Prova a vedere i siti e/o cataloghi (se esistenti) di questi produttori etici di semi :

    * Germinance
    * Grain’Avenir
    * Graines del Païs
    * Jardin’enVie
    * Kokopelli
    * Le Biau Germe
    * Les Croqueurs de Carottes
    * Les semailles
    * Payzons ferme
    * Potager d’un Curieux

    * La Plante Compagne
    * Passe Graines
    * Réseau Herbes Fines
    * Semences Libres en Cévennes

  8. ottobre 11, 2009 alle 9:08 pm

    se vi servono semi. Io che invece son produttore ERETICO posso regalarvene un po’. 🙂

  9. 11 iano
    ottobre 12, 2009 alle 2:32 am

    a proposito di semi, qualcuno di voi sa dove posso trovare quelli della stevia rebaudiana?

  10. ottobre 12, 2009 alle 10:22 am

    C’era un gruppo di acquisto organizzato da erbaviola sul forum di promiseland ma non so come sia andato… se è ancora attivo o meno… boh? Puoi provare a sentire direttamente lei…

  11. 13 elena2
    ottobre 12, 2009 alle 1:38 pm

    http://www.ifioridelbene.com/product.php?id_product=35
    qui sopra vendono i semi di stevia rebaudiana. pianta interessante!!! soprattutto in futura mancanza di zucchero!
    ciao

  12. 14 iano
    ottobre 12, 2009 alle 6:24 pm

    elena, ma costano 1.70 euro per UN seme?
    no perchè ho semi d’okra a rotta di collo se qualcuno volesse scambiare

  13. 15 elena2
    ottobre 12, 2009 alle 8:27 pm

    va bene sono fuori, pensavo una bustina! anzi no sono andata a guardare è una bustina da un grammo più di mille semi se poi trovi chi li ha anche perchè mi sa che è più cara la spedizione.
    .. la quantità indica il numero di buste :-D!
    qualcuno ha tuberi di apios tuberosa???

  14. ottobre 13, 2009 alle 10:31 am

    Bello e affascinante nonostante le sorelle, le cicatrici e la pupilla fissa 🙂
    Ma era una pallina vagante? o pure tu giocavi a baseball?

    • ottobre 13, 2009 alle 12:32 pm

      Dal sunto mi pare di essere più simile a Marty Feldman che al figaccione per cui mi spaccio 🙂
      …dire che giocavo a baseball è un po’ esagerato… ho fatto gli allenamenti per il campionato. Alla prima partita, io ovviamente ero in panchina, m’è arrivata la papagna nell’occhio… mai più giocato a nulla che comportasse qualcosa di pù di un tavolino e dei rettangoli di carta con dei buffi disegni e numeri sopra 🙂


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


L’ orto di carta

Diario di bordo ad aggiornamento casuale e saltuario di un cialtrone nell'orto... giocando con il fango, la permacultura, l'agricoltura sinergica in compagnia di William Cobbett, John Seymour, Fukuoka e Kropotkin.

Per Contattarmi:

Aggiornamenti via mail?

Parte della libreria di OrtodiCarta

Prese al volo e rilanciate

how to be free manifesto

Pastafarian Blog

Accessi dal 8 aprile 2008:

  • 746,707 hits
Add to Technorati Favorites

Troverò altri sistemi di finanziamento occulto…

Foto di Carta


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: