By Nicola

Uomo da marciapiede

Parafrasando John Seymour, l’autosufficienza totale non è possibile. L’esempio che lui porta è quello della sua macchina da scrivere. Senza di essa non sarebbe stato “completo” e mai sarebbe stato in grado di autocostruirsene una.

A questo, unite la mia personale filosofia secondo la quale il sapere (come mera divulgazione) non ha valore economico ma esclusivamente sociale. O per dirla con il cantante dei Radio Head: “Vorrei che la mia musica fosse distribuita gratuitamente, perché dove l’ho presa io non mi è costata niente…”, o era un altro?…

Ecco la proposta dell’uomo da marciapiede:

Oltre alla testa e alla lingua l’uomo si trascina dietro un paio di lunghe gambe e secche braccia con cui è in grado di realizzare buona parte delle cose di cui parla e ragiona (usate il blog come curriculum…). Nella contrattazione (che potrà comportare scambi di cassette di frutta e verdura, giovani alberelli da frutto, polli e galline…) non verrà, ovviamente, computata la parte formativa. Se siete interessati a parti più strettamente “didattiche” i casi sono due: o ci troviamo a cena a chiacchierare (pagate voi) o ci inventiamo un lavoro pratico in cui inserirla… e questa è la parte migliore.

Per i contatti la mail è sempre quella iosononicola@gmail.com
Mentre il contatto voce è questo: 339.71.23.111



L’ orto di carta

Diario di bordo ad aggiornamento casuale e saltuario di un cialtrone nell'orto... giocando con il fango, la permacultura, l'agricoltura sinergica in compagnia di William Cobbett, John Seymour, Fukuoka e Kropotkin.

Per Contattarmi:

Aggiornamenti via mail?

Parte della libreria di OrtodiCarta

Prese al volo e rilanciate

how to be free manifesto

Pastafarian Blog

Accessi dal 8 aprile 2008:

  • 714,550 hits
Add to Technorati Favorites

Troverò altri sistemi di finanziamento occulto…

Foto di Carta

spina

gorgogliatore

fermentatore

Altre foto

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: